La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Scooter elettrico Solingo a energia solare: scopri il futuro della mobilità cittadina

Wayel lancia Solingo, il nuovo scooter elettrico ad uso cittadino frutto dell’innovazione in campo della mobilità ecosostenibile.

Con la produzione di uno scooter elettrico interamente Made in Italy, Wayel estende l’ambito della propria produzione candidandosi alla leadership italiana del settore della mobilità elettrica a due ruote.

Gli scooter elettrici Solingo funzionano a energia solare per il principio di avviamento e possono raggiungere i 35 km orari mediante la batteria principale garantendo fino a 115 km di autonomia; ricaricare la batteria dello scooter elettrico è un’operazione del tutto identica a ricaricare la batteria di un normale computer, semplicemente inserendo la spina del cavo di alimentazione ad una presa di corrente.  

L’esclusivo impiego di fonti di energia solare caratterizza Solingo di Wayel, un’azienda che ha saputo investire le proprie risorse guardando al futuro: eco sostenibilità ambientale, logica “Zero Energy Building”, innovazione e ricerca al servizio della qualità della vita e della salvaguardia del pianeta, nuovi modelli di mobilità cittadina basati sul riciclo di energia e sulla sicurezza stradale.

Lo stabilimento di produzione di scooter e motorini elettrici Wayel il primo esempio in Italia di edificio completamente auto sostenibile: non solo è in grado di autoprodurre l’energia impiegata per la fabbricazione dei veicoli ma riesce anche a autoprodurre il comfort abitativo.

Solingo e i motorini elettrici Wayel sono frutto della ricerca e dell’innovazione nel campo della mobilità elettrica, caratterizzati dalla massima versatilità, sicurezza e dall’esclusivo impiego di energia solare come fonte di alimentazione. 

I motorini elettrici Wayel rappresentano il futuro della mobilità cittadina, in quanto consentono di spostarsi in modo veloce, sicuro e agile senza inquinare, rispettando l’ambiente e contribuendo ad innalzare la qualità della propria vita e di quella degli altri.

Essendo il sole una fonte di energia naturale, inesauribile e totalmente gratuita, lo sfruttamento di tale risorsa in maniera ottimale sta alla base del concetto di progettazione e produzione dei veicoli elettrici Wayel.

Il costante impegno nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni innovative, ha consentito a Wayel di progettare soluzioni per i cittadini in una logica di risparmio, riciclo e autoproduzione energetica: lo stesso stabilimento in cui viene effettuata la produzione dei motorini elettrici Wayel è concepito in una logica full ZEB (Zero Energy Building), ovvero di autosostentamento energetico.

Lo stabilimento di Bologna di Wayel è il primo esempio in Italia di edificio totalmente eco sostenibile e i prodotti fabbricati al suo interno rispecchiano al cento per cento tale presupposto.

Oltre alla produzione di motorini elettrici ad uso cittadino, l’attività di Wayel si concentra anche sulla produzione di biciclette elettriche e biciclette a pedalata assistita.

La gamma commerciale di Wayel presenta  sei modelli di biciclette elettriche di ultima generazione, pensate e progettate per soddisfare differenti esigenze di utilizzo.

Le biciclette elettriche Wayel sono caratterizzate dalla trasmissione a cardano o a cinghia gommata e dal design innovativo che le contraddistingue per funzionalità, versatilità e bellezza.

Disegnate e progettate in Italia, le biciclette elettriche Wayel non sono concepite per soddisfare le esigenze di tutti, bensì le esigenze di ognuno.

press eurorunneer
Q-code: Scooter-elettrico-Solingo-a-energia-solare-scopri-il-futuro-della-mobilità-cittadina

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis