La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Come scegliere un buon caffè

Un proverbio ungherese dice che "un buon caffè dovrebbe essere nero come il diavolo, caldo come l'inferno e dolce come un bacio". Gli appassionati del caffè lo sanno, ecco perché non si accontentano di uno qualunque ma cercano la miscela giusta in torrefazione. Oggi, poi, si ha possibilità di stare comodamente seduti a casa e sceglierla grazie a un sito che propone la vendita di caffè on line ilmondodelcaffe.it

Italiani: popolo di santi, navigatori, poeti... e amanti del caffè!

Gli italiani sono amanti del caffè. L'espresso al bar o quello fatto utilizzando la moka, sono un piacere a cui non rinuncerebbero mai.

A molti di voi sarà capitato di viaggiare in luoghi in cui si preferisce quello che comunemente viene chiamato caffè d'orzo ma che, in realtà, è una bevanda che alcuni ritengono ne sia un sostituto. Ebbene, non è proprio  così, essendo quello un semplice surrogato tanto che, al ritorno dal viaggio, il primo desiderio è quello di fermarsi in un bar italiano e godersi un espresso.

Attenzione, però: non tutti i bar ci propongono un caffè fatto bene. Per riconoscere un espresso fatto a regola d'arte, bisogna fare attenzione ad alcuni particolari:

- affinché il caffè non sappia di rancido, prestate attenzione alle attrezzature utilizzate dal barista per preparare il caffè, ovvero alla macchina e al macinino. Queste, devono essere perfettamente pulite e non presentare un colore giallastro.

- Il barista dovrebbe anche pulire spesso il portafiltri della macchina. Se notate che questo sia pieno di caffè già usato, sappiate che il vostro espresso saprà di bruciato.

- Preferite che la tazzina sia fredda e siete felici quando il barista prende quella lontana dalla macchina per offrirvi il vostro espresso? Bene, sappiate che, come sostengono gli ungheresi, il caffè deve essere bollente per essere meglio gustato e una tazzina calda non fa che aiutarlo a questo scopo.

Un buon caffè,  poi, deve avere un gusto vellutato e consistente e non deve sapere né di acido né di amaro: questi, devono essere perfettamente bilanciati.

Chi ama il caffè ma non aveva mai fatto caso a certi particolari, adesso capirà meglio il motivo per cui, a volte, il sapore non ci soddisfa e, anzi, ci fa avere bisogno di bere un bicchiere di acqua subito dopo averlo mandato giù. Ecco, la necessità di bere acqua, dopo un caffè, è un campanello d'allarme che ci aiuta a capire la non perfetta preparazione di esso. .

Se, invece, vi fidate solo di voi stessi e amate scegliere da soli la miscela adatta ai vostri gusti e poi preparare da soli il vostro caffè, vuol dire che appartenete alla categoria dei cultori della miscela.

Vi riconoscete tra di voi al bar, quando chiedete una tazzina obbligatoriamente bianca per appurare che la crema sia di colore nocciola, con riflessi fulvi e tendente al testa di moro. Vi scambiate un sorriso di compiacenza quando avvicinate il vostro naso per odorare il vostro espresso e, con passione, vi inebriate di un profumo intenso che ha note di fruttadi fiori, di cioccolato e pane tostato.

Vi consigliate tra di voi sulle diverse torrefazioni, scegliete miscele già pronte o le approntate da voi.

Perchè per voi, il caffè è un piacere; sceglierlo è una passione.

Mirko
Q-code: Come-scegliere-un-buon-caffè
Località: Enogastronomia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis


Blowjob
Creampie
Creampie
Orgy
Threesome
Threesome
Blowjob
Orgy
Threesome