La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Coltivare la billibergia

La Billbergia è una pianta dalle  grandi foglie verdi scure e disposte a rosetta, resistenti e dure, spesso con striature trasversali argentee. I margini delle foglie sono caratterrizzati dalla presenza di spine protettive. Le brattee sono molto belle e  colorate,   di color bluastro per poi diventare rosate, rosse o arancioni e sono molto decorative, crescono all'interno della rosetta delle foglie e in realtà come per tutte le piante a brattee servono a proteggere il fiore circondandolo. Il fiore dura poco tempo ma le brattee  rimangono sulla pianta per molte settimane e sembrano fiori colorati.

La Billbergia è una pianta d'appartamento.

I fiori sono piccoli, di color azzurro, circondati da brattee colorate molto suggestive, compaiono dopo vari anni e fioriscono una volta solta.

Bisogna utilizzare concime ternario .
Durante l'estate bisogna annaffiare con regolarità  per mantenere il terreno leggermente umido; durante l'inverno ridurre le annaffiature. Bisogna avere l'accortezza di adoperare sempre e solo acqua senza calcare,  a temparatura ambiente.Si trova dai fiorai della vostra città o anche nei siti web di vendita fiori online con consegna fiori a domicilio.
  La Billbergia non è particolarmente soggetta a malattie, però in caso di eccesso o  carenza di acqua si può indebolire ed andare in sofferenza.
 Affiancando delle mele mature (che contengono etilene) viene stimolata la fioritura.
  La Billbergia non deve essere sottoposta a temperature inferiori ai 12°C. Va protetta anche dalle correnti d'aria fredda.
RINVASO: Il rinvaso va effettuato in tarda primavera, utilizzando un vaso appena più ampio di quello precedente.
SUBSTRATO: Va scelto un terricico per acidofile, oppure si può produrre un composto soffice di sabbia, torba e aghi di conifere.
PROPAGAZIONE: Per la propagazione della Billbergia si devono utilizzare i germogli spontanei che si trovano alla base della rosetta, far cicatrizzare il taglio per due giorni e poi invasarli.

seo dir
Q-code: Coltivare-la-billibergia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis