La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Semplici passaggi per la manutenzione della tua piscina idromassaggio

“Possedere una piscina è già una bella soddisfazione di sti tempi”, qualcuno loscamente potrebbe affermare mentre osserva con non poca invia una delle vasche idromassaggio per esterni acquistata online sul portale www.mondopiscine.com. In effetti, è una fortuna, certamente, ma che necessita d'essere ben conservata nel tempo, a prescindere dal modello e dalla tipologia di vasca, si richiede molta attenzione fin dalla prima installazione: tutto gravita attorno ad una semplice ma primaria parola, ovvero, manutenzione Se la vostra piscina viene mantenuta e controllata correttamente e con la giusta frequenza, la sua vita sarà lunga, altrimenti vi è il rischio di andare incontro ad una serie di problematiche non proprio indifferenti in grado di compromettere l'intero funzionamento del complemento, fino ad obbligare l'utente alla sostituzione dell'elemento.

Per una manutenzione “fai da te”, basterà essere in possesso di un bagnoschiuma per idromassaggio, di detergenti specifici per la disinfezione dell'acqua, un panno morbido e seguire dei semplici passaggi che illustreremo qui di seguito. La prima importante regola da seguire per mantenere in ottimo stato le vasche idromassaggio per esterni, è quella di non utilizzare mai i classici bagnoschiuma, in quanto, rilasciamo materiale schiumogeno in quantità eccessive, rovinando ed intasando le bocchette per il passaggio dell'acqua e, per questo, è fondamentale evitare l'uso di questi additivi e seguire i consigli le indicazioni su www.mondopiscine.com, esperti in questo settore. Passiamo al tema legato alla disinfezione dell'acqua, fattore determinante per mantenere sana la vasca idromassaggio: il sistema varia ovviamente a da modello a modello, così come il suo produttore, ma a volte la parte dedicata alla disinfezione è un optional aggiuntivo, e può prevedere l'utilizzo di disinfettanti specifici interni al circuito. Estrema attenzione va dedicata alla scelta del prodotto, poiché agirà su tutte le componenti dell'impianto, dunque, anche in questo caso, risulta vietato utilizzare prodotti abrasivi, in grado di danneggiare irrimediabilmente l'intero circuito di funzionamento.

I tradizionali prodotti per la casa, infatti, rischiano di creare molta schiuma o altri composti molto aggressivi, che, come si è detto poc'anzi, a contatto con le bocchette o con i sensori della vasca porterebbero ad un malfunzionamento generale del circuito. Seguire sempre le informazione fornite dal produttore, magari, utilizzando semplicemente un panno morbido imbevuto d'acqua per la pulizia delle vasche ad idromassaggio per esterni; in ultima battuta, parliamo dei segni del tempo, e di come possa rovinarsi. con il passare delle stagioni. il materiale della vasca. Esiste, però, un rimedio efficace, che sicuramente, sarà conosciuto anche dagli operatori di www.mondopiscine.com: se la vasca è composta in acrilico, oppure con resina e fibra, risulta altamente facile ripararla, così come se si tratta di un graffio superficiale, basterà semplicemente levigare la zona o frizionare della pasta lucidante.

Renzo Merelli
Q-code: Semplici-passaggi-per-la-manutenzione-della-tua-piscina-idromassaggio

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis