La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

La pittura con acquerelli

La tecnica dell'acquarello è una tecnica pittorica antica che si diffonde in Europa soprattutto dal 700 in poi. Tra gli artisti che possiamo ricordare per la loro pittura ad acquerelli dallo stile arcadico, troviamo ad esempio Cozens (1752-1797), che dipingeva sopratutto paesaggi italiani, Turner (1775-1851), per la sua pittura innovativa; nello stesso periodo troviamo molti artisti di successo in Francia come Moreau(1741-1814) e tra tutti questi pittori ben presto nasce la moda di recarsi in Italia e in particolare a Roma , città considerata il centro dell'arte classica e della cultura antica da riportare sulla tela.

Tra i seguaci di questa tecnica ad acquerelli troviamo anche nomi di pittori importanti come Cézanne, Manet, Gauguin, Degas,Paul Klee e Eduard Hildebrandt.
Negli Stati Uniti, sono nate società di acquerellisti a partire dal 1800 che organizzavano anche varie mostre delle loro opere ad acquarello e tra i nomi più famosi di artisti troviamo Hart (1868-1933), e Feininger (1871-1956), con i tipici soggetti marinari.
In Italia gli artisti che usano la tecnica degli acquerelli fioriscono sopratutto dalla seconda metà dell'800, e tra questi ricordiamo De Nittis (1864-1884), De Albertis(1828-1897).
Questa è una tecnica pittorica che utilizza in pratica pigmenti di colore finemente macinati e in seguito sono mescolati con un particolare legante, e per potere dipingere con gli acquerelli essi devono essere diluiti con qualche goccia d' acqua e poi passati sulla tela con un pennello che può variare le sue dimensioni a seconda dei soggetti da dipingere.
L'acquarello è una tecnica ancora oggi molto popolare per la sua rapidità di esecuzione e perché i materiali si possono trasportare facilmente se si vuole anche dipingere all'aperto.
Queste caratteristiche hanno reso questa tecnica quella ideale per chi dipinge all'aria aperta e per gli artisti viaggianti.
Ricordiamo che anche a scuola si usa molto la tecnica della pittura ad acquerelli perché facile da fare anche dai bambini e molto pratica, l'importante è non usare troppa acqua per non bagnare troppo il foglio e annacquare troppo il disegno e nemmeno poca perché altrimenti l'acquarello non prende bene sul foglio se non è abbastanza diluito e non da quel tocco di delicatezza di colore che lo contraddistingue.

Renzo Merelli
Q-code: La-pittura-con-acquerelli
Località: Vendite-on-line

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis