La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Idee, consigli ed esempi per arredare il bagno

Si ha a disposizione un bagno dalle piccole dimensioni? No problem, attraverso questo scritto si cercherà di fornire all'utente idee e consigli su come arredare e progettare un bagno di piccole dimensioni ma, soprattutto, funzionale e gradevole da vedere.
Oggi le misure standard della sala bagno si sono drasticamente ridotte, vista la necessità e la possibilità di vivere in appartamenti sempre più piccoli e spesso si trova la doccia al posto della vasca.
Anche le aziende hanno cambiato il loro punto di vista, puntando sempre più ad un’attenta progettazione della spazialità nell'arredamento da bagno, studiata nei minimi dettagli, per soluzioni sempre più intelligenti, flessibili e funzionali: tutto ciò facilita il difficile compito dell'utente che, molto spesso, in una situazione iniziale, si trova in netta difficoltà date le complicate questioni relative al poco spazio a disposizione ed alla nebulosa di idee presenti in commercio.
Così arredare un bagno piccolo, può diventare un vero e proprio “gioco da ragazzi”, soprattutto se non si perdono di vista alcune importanti regole per sfruttare al meglio lo spazio, e dar vita ad un bagno funzionale ed esteticamente valido. Iniziamo con i rivestimenti ed i colori per i bagni dotati di scarse dimensioni: se, effettivamente, lo spazio è piccolo, si consiglia di optare per colori chiari e luminosi sia per quanto riguarda i rivestimenti, che per la tinteggiatura delle pareti, che consigliamo di realizzare a tutta altezza, così da conferire una grande spazialità.
Il segreto per arredare al meglio un bagno di metratura ridotta è scegliere un arredamento bagno “salva spazio”, ossia sanitari compatti e docce a filo pavimento, di modo che si lasci il giusto spazio ai movimenti.
In particolare, tornano utili i sanitari sospesi in forma arrotondata, gli unici ad ingombrare il meno possibile, perché privi della colonna di scarico.
I sanitari – sospesi rappresentano la vera evoluzione in questo senso; per quanto riguarda la doccia, il modello ideale da scegliere per ottenere il maggior comfort con il minimo dispendio di spazio è quella a filo pavimento, in quanto il passaggio senza interruzioni dal pavimento all’area umida apre l’ambiente e consente, anche in caso di carenza di spazio, una sufficiente libertà di movimento.
L’alternativa è scegliere la cabina doccia angolare, con anta ricurva e piatto semicircolare.
Il box consigliato è in vetro o policarbonato, trasparente e con profili sottili, che serve a rendere visivamente meno ingombrante la doccia.
Ricordate che anche in una doccia piccola è possibile apporre soffioni e getti regolabili alle colonne-doccia, per un relax assicurato.
Non trascurare il lavabo, il quale va scelto con il giusto occhio allo spazio: anche in questo caso, nel commercio attuale di arredamento bagno esistono davvero in tutte le forme e misure, basta scegliere quello che più soddisfa le proprie esigenze e gusti.
Tuttavia, per sfruttare al meglio lo spazio, si consiglia di apporre sotto al lavabo un mobile bagno contenitore, che tornerà utile come deposito asciugamani o di altri oggetti.
I rubinetti più indicati per il lavabo sono quelli a muro, che non occupano spazio sul retro del sanitario.

seo dir
Q-code: Idee-consigli-ed-esempi-per-arredare-il-bagno
Località: Arredamento

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis