La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Come si diventa guardia giurata

La sicurezza e la protezione civile negli ultimi decenni è andata man mano fortificandosi, ed oltre alle principali forze dell’ordine, quali polizia di stato, esercito e carabinieri, esiste, anche la guardia particolare giurata detta più comunemente guardia giurata, una figura che possiede i requisiti necessari per proteggere e sorvegliare beni immobili e mobili. Le guardie giurate generalmente dipendono da istituti o agenzie di vigilanza privata, e necessitano imprescindibilmente di una licenza prefettizia per esercitare questa professione. Questa licenza viene emanata dal Prefetto ed ha una validità biennale. Di seguito vedremo come si diventaguardia giurata.

Per diventare guardia giurata bisogna avere precisi requisiti, vediamoli nello specifico:

  • Appartenere allo stato italiano o all’Unione Europea;

  • Essere maggiorenne;

  • Essere istruito e dunque saper scrivere e leggere;

  • Non avere a carico condanne per delitto;

  • Avere una buona condotta morale;

  • Avere la carta di identità;

  • Essere persone sane fisicamente e psicologicamente;

  • Avere l’assicurazione contro gli infortuni ed essere iscritto alla cassa nazionale delle assicurazioni sociali;

  • Avere un certificato che viene rilasciato dal poligono di tiro e che afferma la partecipazione ai corsi pratici e teorici;

Se si hanno tutti questi requisiti si può procedere con l’invio del curriculum vitae presso le istituzioni di vigilanza privata. Assieme al curriculum vanno inviate anche alcuni documenti:

  • Una fotocopia del titolo di studio svolto;

  • Il certificato anamnestico rilasciato dal proprio medico curante;

  • Certificato fornito dall’ A.S.L. del comune di residenza, nonché da altre strutture sanitarie e da medici previsti dal Decreto del Ministero della Sanità 28.4.1998, attestante l'idoneità psicofisica al porto d'armi, in bollo (scuole guida, A.C.I. medici militari in servizio in altre strutture);

  • Rilascio dell’attestato di partecipazione del tiro a segno nazionale circa l’idoneità al maneggio e all’utilizzo di armi da fuoco, e la motivazione per il quale non si è svolto il servizio militare (solo per i richiedenti maschili);

  • Bollettino che attesta l'avvenuto versamento sul C.C.P. 8003 delle tasse di concessione governativa;

  • Bollettino attestante l'avvenuto versamento sul C.C.P. 4572 del costo del libretto;

  • Dichiarazione del titolare dell'Istituto come da modulo allegato;

 

Una volta inviati questi documenti, l’istituto stesso provvederà a chiamare la guardia giurata che dopo un colloquio, in caso di esito positivo, verrà messa all’opera.

Per diventare una buona guardia giurata, c’è bisogno anche di molta volontà, senso civico e tanto duro lavoro. Le guardie giurate devono partecipare a molti corsi ed addestramenti mirati, che diventeranno indispensabili per affrontare, nel modo più sicuro ed efficace, le situazioni difficili che vanno a crearsi nei  contesti in cui ci sono un numero di persone molto elevato.

Per quando riguarda l’utilizzo delle armi da fuoco, le guardie giurate devono iscriversi ad un poligono di tiro nazionale e ottenere l’attestato di presenza e frequentazione dei corsi pratici e teorici; possono portare l’arma con sé anche quando sono fuori servizio, tranne nei luoghi pubblici dove si svolgono comizi politici, seggi elettorali e stadi sportivi.

I tempi per ottenere tutti i vari permessi e documentazioni variano dai tre ai quattro mesi, dopo questi bisognerà fare il giuramento, che in passato si faceva al comune, mentre ora va fatto direttamente in prefettura. Fatto ciò si è a tutti gli effetti una guardia giurata. I lavori che vengono affidati alla guardia giurata sono vari, e vanno dalla vigilanza degli aeroporti e porti, sino a quella nei centri commerciali e nei grandi eventi. Sarà dovere della guardia giurata informarsi e prendere visione delle leggi e delle normative che possono interessarlo direttamente riguardo.

Nel corso dei decenni la guardia giurata ha avuto un grande successo, ci sono stati molti casi in cui le guardie giurate hanno sventato rapine e furti a danno di aziende ed imprese.

Quindi, in conclusione, diventare guardia giurata richiede molto tempo è lavoro, i quali vengono ricompensati però da una buona retribuzione e anche dalla soddisfazione di rendersi utili per la comunità, proteggendola e assicurandosi che nessuno infranga le leggi stabilite dal governo. Questo mestiere permette alla guardia giurata di lavorare in alcune occasioni particolari, fianco a fianco con le forze dell’ordine statali quali Polizia di Stato, Esercito e l’Arma dei Carabinieri; detto ciò rimane una sola cosa da precisare, la guardia giurata è pur sempre un cittadino come gli altri e dunque dovrà comportarsi come tale, senza mai abusare del proprio status e senza mai estrarre la pistola dalla fondina per puro piacere di farlo, ma solo in caso estremo come di fronte a un pericolo o una minaccia reale.

 Per maggiori informazioni visitare il sito http://www.guardieinformate.net/

Q-code: Come-si-diventa-guardia-giurata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis