La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Lifting gambe: tutto quello che non ti dicono

Il lifting alle gambe è oggi una delle tecniche di chirurgia estetica più diffuse e apprezzate per mettere fine alla parola cellulite. L’odiosissima pelle a buccia di arancia infatti è uno dei disturbi e dei crucci più comuni tra le donne di tutte le età, soprattutto quando si superano i trenta, e nella maggior parte dei casi massaggi, creme e diete servono soltanto ad attenuare o a ritardare il problema. La cellulite esistente difficilmente può essere combattuta con i metodi tradizionali e per questo il settore della chirurgia estetica è andato evolvendosi per cercare nuove tecniche e nuovi metodi. Il risultato di questa ricerca? L’introduzione del lifting alle gambe: una tecnica ormai molto diffusa nei grandi centri estetici all’avanguardia, che garantisce risultati immediatamente visibili, una modalità di intervento davvero poco invasiva e di conseguenza una convalescenza molto breve. Tuttavia, è bene precisare che – sebbene si tratti di una tecnica poco invasiva, sicura, che non lascia segni evidenti o cicatrici – comunque si parla di un intervento di chirurgia estetica e pertanto deve essere considerato con la massima serietà e cautela. Proprio come qualsiasi altro intervento chirurgico. Per questa ragione, prima di decidere di effettuare un’operazione di questo tipo è fondamentale effettuare una visita propedeutica specialista in cui il chirurgo valuterà la situazione della paziente, ordinerà delle analisi cliniche specifiche, esporrà gli eventuali rischi del caso, le possibili complicazioni e l’esito atteso dall’intervento. Sarà in questa occasione che il medico analizzerà il tipo di tessuti, il tipo di rilassamento e le differenti necessità, ma valuterà anche l’esito cicatriziale, informando la paziente su tutti i dettagli riguardanti l’iter dell’operazione. Sempre in questo ambito, il chirurgo potrà consigliare – qualora si rendesse necessario o auspicabile – di effettuare un microlifting alle gambe, oppure un lifting completo delle cosce e dei glutei o in alternativa, programmare una torsoplastica. In questa circostanza – qualora di rendesse necessario o auspicabile – il chirurgo potrà consigliare di abbinare anche un intervento di liposcultura o liposuzione in grado di rimodellare la figura. Qualunque si l vostra necessità, accertatevi di rivolgervi ad un vero professonista, esperto e competente.

Giuseppe Lorenzulli
Q-code: Lifting-gambe-tutto-quello-che-non-ti-dicono

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis