La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Mercato San Lorenzo: il progetto di Dario Mirri raccontato a Panorama d’Italia

In quanto esponente di rilievo all'interno della città di Palermo, Dario Mirri viene invitato a partecipare ad uno dei convegni organizzati per Panorama d'Italia, manifestazione organizzata dall'omonima rivista.

Dario Mirri: partecipazione a Panorama d'Italia

Forte del successo dell'edizione 2014, l'appuntamento Panorama d'Italia, organizzato dall'omonima rivista, propone anche nel 2015 un tour nelle mete italiane per raccontarne le particolarità e le bellezze da differenti angolazioni, come cibo, arte, moda, imprenditoria e start-up. Il tutto condotto con uno sguardo attento, volto ad approfondire quella che è la realtà che si va ad indagare, interrogando in prima persona i cittadini, veri protagonisti dei luoghi visitati. In piano un tour di 10 tappe a partire da marzo e in conclusione a novembre, prima delle quali Napoli a cui fanno seguito Vicenza, Pisa, Varese, Matera, Trento, Spoleto, Modena, Bari ed in chiusura Palermo. Come per le precedenti, anche a questa ultima tappa saranno dedicati quattro giorni di eventi e manifestazioni che, nella fattispecie, andranno a portare alla luce in prima istanza gli splendori artistici della città, grazie alla lectio magistralis di Vittorio Sgarbi nella prima giornata, ovvero mercoledì 18 novembre, e in quella successiva, contornata da eventi teatrali e incontri di natura imprenditoriale, che fanno emergere la vitalità del capoluogo siciliano. Questa viene confermata dall'incontro organizzato per venerdì 20 novembre nominato "Un incontro di eccellenze": invitati presso Palazzo Mazzarino importanti figure di spicco del territorio siciliano. Tra i presenti anche Dario Mirri, che partecipa riportando l'esperienza del Mercato San Lorenzo nella città di Palermo. Dario Mirri, inoltre, rappresenta un esponente del commercio della città in quanto Direttore Generale di DAMIR S.r.l.

Mercato San Lorenzo: il progetto voluto da Dario Mirri

Il progetto voluto da Dario Mirri per la sua città, Palermo, ed in particolar modo per l'area di San Lorenzo, parla di recupero e di decoro: nell'omonima via viene infatti donata nuova vita ad un'area industriale da tempo dismessa, all'interno della quale poter realizzare un polo fieristico che doni maggiore vitalità al capoluogo siciliano. Con un investimento di 2 milioni per la sezione immobiliare e 1,2 per il comparto commerciale, Dario Mirri intende realizzare una zona all'interno di Palermo dedicata alla qualità alimentare assicurata dalla città e dalla regione Sicilia, la quale, sperimentate differenti influenze grazie alla propria centralità all'interno del Mediterraneo, vanta una interessante tradizione culinaria. Oggi questo territorio vede la qualità della propria produzione alimentare crescere sia dal punto quantitativo che da quello qualitativo, presentando 27 prodotti DOP o IGP, e rappresentando il 70% della produzione su scala nazionale di melanzane. Conta inoltre 40 presidi slow food e 50 produttori di vino. All'interno del Mercato San Lorenzo, pianificato dal Direttore Generale di DAMIR S.r.l., sarà possibile così trovare prodotti locali genuini ricavati da materie prime naturali, caratterizzati da alta qualità, da poter consumare subito sul posto, oltre che portare a casa per propria scorta personale, nel rispetto della tradizionale impostazione dei più rinomati mercati della città di Palermo (Ballarò, il Borgo, la Vucciria, il Capo).

Ulteriori informazioni su Dario Mirri ai profili professionali dedicati.

articolinews
Q-code: Mercato-San-Lorenzo-il-progetto-di-Dario-Mirri-raccontato-a-Panorama-dItalia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis