La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Scegliere la sauna finlandese o quella a infrarossi?


I due modelli di sauna attualmente in commercio prevedono sostanzialmente le classiche con stufetta a pietre laviche, meglio conosciute come Finlandesi, e le saune a infrarossi.
In entrambi i modelli la diffusione del calore avviene in modo assolutamente naturale ma, con tecniche differenti.
Nella sauna finlandese il calore viene generato facendo evaporare acqua distribuita con un mestolo su un cumulo di pietre arroventate. Nella sauna a infrarossi, come lascia intuire il nome, il calore viene generato da speciali irradiatori elettrici con resistenze ceramiche, orientati in modo da raggiungere uniformemente ogni zona dell'ambiente.
La differenza tra le due tipologie di sauna non risiede solamente nelle diverse tecnologie con le quali viene prodotto il calore, ma anche nel tipo di calore, nella modalità con la quale viene assorbito dal corpo e nel risultato finale.

Il calore irradiato nella sauna a infrarossi viene principalmente assorbito dal corpo, penetrando nella parte iniziale del derma (fino a 40 mm) e quindi, viene riflesso andando con la restante energia a riscaldare l'aria dell'ambiente. Nella sauna a infrarossi fino a 80% del calore irradiato viene assorbito dal corpo mentre il restante 20% riscalda l'aria nella sauna fino a un massimo di 50 gradi. La temperatura assorbita è quindi dall'interno verso l'esterno, del tutto simile a quella prodotta dal sole la sensazione è piacevole e rilassante.
Nella sauna Finlandese il riscaldamento del corpo avviene invece dall'esterno, dall'aria che viene riscaldata dall'evaporazione dell'acqua sulle pietre arroventate. In questo caso la temperatura può arrivare fino a 110° e segue dei cicli caldo freddo. Questo variare di temperatura sollecita maggiormente il sistema circolatorio rispetto a quanto avviene con la sauna a infrarossi. L'elevato calore dell'aria all'interno della sauna finlandese rende anche più difficile la respirazione.

Ovviamente, le differenze tecnologiche tra i due modelli di sauna non potevano non riflettersi anche sul risultato finale e sul tipo di benefici. La sauna finlandese con le sue fluttuazioni di calore, sollecita ed 'allena' maggiormente il sistema circolatorio, provocando il restringimento e l'allargamento dei vasi sanguigni. Il tipo di calore generato dalla sauna finlandese e il tipo di sudorazione indotta, agevolano la purificazione della pelle espellendo le impurità e il rinnovo delle cellule. La sauna a infrarossi sollecita in modo minore il sistema circolatorio ma influisce con maggiore efficacia sulla muscolatura con azione decontratturante. Il tipo di sudorazione indotta dalla sauna a infrarossi sembra in grado di agevolare l'espulsione di una quantità maggiore di sostanze tossiche, rispetto alla sauna finlandese. Le minori temperature ambientali raggiunte nella sauna infrarossi non penalizzano comunque la sudorazione che è confrontabile se non superiore rispetto a quella raggiunta con la sauna finlandese anzi, rendendo più confortevole l'ambiente agevola il relax ed è utilizzabile da un numero maggiore di utenti.

seo dir
Q-code: Scegliere-la-sauna-finlandese-o-quella-a-infrarossi

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis