La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Cori canta Napoli. Le più belle canzoni napoletane di tutti i tempi

Martedì 5 Gennaio 2016, alle ore 20:00, ‘Cori canta Napoli’. Al Ristorante Sette Camini di via Fontana del Prato, si esibiranno per la prima volta nel centro lepino i Latinapoli con un excursus delle più belle canzoni napoletane di tutti i tempi.

I Latinapoli sono musicisti di diversa estrazione e provenienza, ma accomunati da una grande passione: la canzone classica napoletana. Un repertorio musicale che va dagli inizi dell’Ottocento all’immediato secondo dopoguerra, spingendosi fino agli anni ‘60 con Renato Carosone e Domenico Modugno.

La straordinaria voce di Silvia Salvatori, la voce e i ricami chitarristici di Mimmo Di Francesco, le sinuose linee melodiche della fisarmonica di Roberto Zorzo, la possente e accattivante sezione ritmica di Raffaele Mazzarella alle percussioni, Emanuele Corbi alla batteria e Raul Cardoso al basso elettrico, si incontrano sul palco per riproporre i grandi temi della canzone napoletana, utilizzando le più disparate contaminazioni provenienti da culture e generi musicali diversi.

Brani come Luna rossa, Malafemmena, Tu si na cosa grande, Rumba scugnizza, Canzone appassiunata, Dicitencello vuje, E spingule francese, Guapparia, Indifferentemente, Na sera ‘e maggio, Tammurriata nera e tanti altri, saranno offerti al pubblico in chiave moderna, spesso ballabili e mai scontati. I Latinapoli hanno all’attivo numerosi concerti in teatri e piazze del centro Italia. Per informazioni: 06.9679536.

Marco Castaldi
Q-code: Cori-canta-Napoli-Le-più-belle-canzoni-napoletane-di-tutti-i-tempi
Località: Arte-e-Cultura-1

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis