La tua azienda online

Fai conoscere i tuoi servizi

Sei alla ricerca di articoli su google, per testi, blog e altro.

Sei arrivato nel sito di Article Marketing giusto, qui sono disponibili articoli divisi per categorie.

promoter vendi24

Come scegliere la sauna: infrarossi o finlandese?


Non si può dare una risposta precisa a questa domanda: è meglio una sauna infrarossi o sono da preferire le saune finlandesi? Indubbiamente entrambe le soluzioni sono valide ma molto dipende dall'utilizzo che se ne vuole fare, infatti per quanto riguarda la terapia intensiva sono sicuramente di maggior efficacia le infrasaune, mentre se gli scopi sono il relax e la socializzazione allora è certamente più adatta la sauna classica con tutto il suo fascino.
Si parla dunque di due prodotti simili visivamente ma in realtà molto diversi dal punto di vista degli usi indicati, e le differenze non sono di poco conto nella scelta finale della sauna.
La prima importante differenza riguarda il tipo di calore utilizzato dalle saune. In tutti e due i casi si tratta di un calore naturale, come quello del sole ma, nel caso dei raggi infrarossi, questi concentrano l'80% della loro energia per scaldare direttamente il corpo, mentre solo il 20% è impiegato per riscaldare l'aria circostante. Nel caso della sauna tradizionale invece tutta l'energia è impiegata per riscaldare l'ambiente e, solo secondariamente, per scaldare il corpo.
Dopo il calore un elemento importante riguarda la temperatura. Gli infrarossi mantengono una temperatura bassa, indicativamente tra i trenta e i cinquanta gradi centigradi, e producono un calore secco. Al contrario, la temperatura in una sauna finlandese è alta e si avvicina molto spesso ai cento gradi.
Uno dei fattori di maggior importanza è dato dagli effetti che le due saune hanno sul corpo. La sauna infrarossi genera un calore che penetra direttamente nelle articolazioni e nel tessuto muscolare, sbloccando così le tensioni e aiutando nel recupero di dolori articolari e strappi muscolari. Infatti il calore ha un'azione interna che provoca una sudorazione più intensa di quella superficiale a cui si è abituati. Le saune finlandesi invece prevedono l'alternanza di fasi di calore a fasi di raffreddamento determinando la dilatazione dei vasi sanguigni e di conseguenza la purificazione dell'organismo attraverso i pori della pelle dilatati, favorendo il rafforzamento del sistema immunitario.
In termini di effetti sul relax e sul benessere entrambe le tipologie sono ritenute valide per il loro raggiungimento. Gli infrarossi hanno un effetto diretto sul benessere fisico e ricordano un trattamento come quello del bagno solare, inoltre garantiscono effetti solitamente già dopo la prima seduta. Mentre le saune finlandesi si prestano piuttosto al relax dal punto di vista mentale in quanto richiedono una ritualità ben precisa e creano un ambiente più emozionale ma, in questo caso, una sola seduta non è sufficiente, è necessario infatti affrontare dei cicli più lunghi.
Infine dal punto di vista del consumo energetico una sauna infrarossi è certamente più indicata, infatti per una seduta di media durata il dispendio di energia si aggira intorno ai 2,5 Kw; mentre le saune finlandesi consumano solitamente più di 4 Kw, a causa del fatto che impiegano molto tempo a raggiungere la temperatura desiderata, e questo rappresenta uno svantaggio se si pensa ad un'installazione ad uso domestico.



seo dir
Q-code: Come-scegliere-la-sauna-infrarossi-o-finlandese

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

inserisci la tua mail e rimmarrai aggiornato, perchè non farlo è gratis